‘I gerani di Barcellona’, l’avvincente romanzo d’esordio di Caterina Pobla

di Rita Cutugno

Autrice: Caterina Pobla
Titolo: ” I gerani di Barcellona”
Editore: Garzanti
Un romanzo ambientato in Spagna nel periodo che precede, e segue, la guerra civile. Tanti sono i personaggi, molto diversi tra loro ma, ognuno a suo modo, danno un’impronta fondamentale al racconto. Le sorelle Torres: Rosario e Remedios che, assieme ai genitori e ai fratelli, vivono negli agi come principesse e sono profondamente diverse. Rosario è superba, capricciosa, prigioniera di un mondo di sogni e di una visione della vita che le porterà molti dolori. Remedios, dolce e tranquilla, è felice della sua vita e trova gioia nel curare il giardino e i fiori.
Un crollo finanziario costringe la famiglia a trasferirsi in una residenza meno lussuosa. Rosario concentra ogni desiderio ed energia alla realizzazione del sogno di diventare una grande cantante e, per questo, quando una tragedia colpisce la famiglia, convince Remedios a fuggire con lei a Barcellona, dove potrà diventare quello che da sempre desidera. Remedios segue la sorella e, col passare del tempo, le differenze tra loro diventeranno sempre più inconciliabili e le separeranno. Tobìas è un altro grande protagonista del romanzo e, da quando incontrerà Rosario, la sua vita sarà segnata da questo amore che porterà ad entrambi gioie, dolori e… molti segreti. Hortensia, donna forte che avrà un ruolo fondamentale nella vita delle due sorelle, come pure lo avranno Paquita, Esteban, Magdalena, Enrique e Canton.
Molte vicende si intrecciano nel racconto e la guerra civile cambierà le loro vite. Remedios riuscirà a trovare l’amore, mentre Rosario, pur avendolo trovato, vivrà per sempre in un mondo di sogni che mineranno irrimediabilmente la sua salute mentale. Il romanzo è scritto con uno stile “essenziale” ma coinvolgente e scorrevole. I personaggi che ho amato di più sono stati Tobìas e Remedios; mi ha colpito la purezza dei loro cuori, la resilienza che li caratterizza e riesce a farli sopravvivere a molti dolori.
“I gerani di Barcellona” è il romanzo d’esordio di Caterina Pobla, che ha preso ispirazione dalla vita dei suoi nonni e ha narrato una bellissima storia di persone e di un Paese che si trova a vivere una guerra devastante. Credo che i gerani, che Remedios ama e cura, rappresentino la rinascita e la forza di resistere agli eventi, proprio come loro resistono e sopravvivono agli inverni.

Pubblicato da scrignodipandora

Sito web di cultura e società