Lei e il suo silenzio

DI AGOSTINO DEGAS

Lei amava vivere immersa nel suo silenzio,
le piacevano le cose non dette,
i segreti intuìti,
gli istanti attesi a lungo.
Amava le persone discrete e fragili,
quelle che sono come musica silenziosa,
sintonia che vibra.
Amava le rare anime
che sanno leggersi,
che si parlano e si ascoltano
senza far rumore.
Amava le anime affini
che si cercano nell’oceano del tempo
e si prendono reciprocamente cura,
che si tengono il loro buio,
donando agli altri solo luce.
Amava la magia del silenzio,
che non era semplice tacere,
era spazio divino, presenza creativa,
musica, vibrazione d’anima.

 

scrignodipandora
Latest posts by scrignodipandora (see all)

Pubblicato da scrignodipandora

Sito web di informazione