Non si erano detti di amarsi

DI AGOSTINO DEGAS

Ancora non s’erano detti d’amarsi,
ma già si parlavano da lontano,
con i loro silenzi,
le loro solitudini.
Emergevano reminiscenze,
antiche nostalgie
di ciò che è inciso nell’anima,
appreso in lontane vite.
Musiche, profumi, vibrazioni
che esistevano prima di loro,
che si aspettavano da sempre.
In silenzi alchemici avvengono
incontri ineludibili tra anime,
opposti che si attraggono,
eterne presenze,
armonia degli opposti.
Anime impazienti di donarsi
reciprocamente i loro silenzi,
di parlarsi a lungo,
di amarsi per infiniti istanti.

 

Pubblicato da scrignodipandora

Sito web di informazione