Amore ed Amicizia

DI ANTONIO MARTONE

Non sono mai stato capace di stabilire con certezza il grado di parentela fra l’amicizia e l’amore. Sono intensità diverse di un medesimo sentimento? Sono sentimenti totalmente diversi? Non posso dire nulla di preciso su questo ma non importa.

Ciò di cui sono sicuro è che in amore ci si può far soffrire ma poi ci si può anche perdonare, ci si può insultare e perfino tradire: tutto può essere (in linea di principio) dimenticato. La potenza del sentimento rimane invariata – anzi magari aumenta. Come si dice? In guerra e in amore tutto è lecito.

In amicizia no, in amicizia è richiesta lealtà e rispetto di regole precise e rigidissime. L’amicizia richiede una dedizione e una concentrazione quasi ascetiche.

Basta un errore, una parola sbagliata, un gesto inopportuno e tutto salta. Tutto è messo in discussione e diventa insanabile. Irrimediabilmente e per sempre.

Quanto è più difficile far funzionare la macchina dell’amicizia rispetto a quella, pur estremamente complicata, dell’amore!

Immagine tratta dal web

scrignodipandora

Pubblicato da scrignodipandora

Sito web di cultura e attualità