Covid19: il vaccino cubano è all’ultima fase di sperimentazione e verrà distribuito senza brevetto

di Nicola Fratoianni

Il vaccino cubano è all’ultima fase di sperimentazione. Sarà gratuito, pubblico, su base volontaria e verrà distribuito senza brevetto. L’obiettivo è vaccinare gli 11 milioni di abitanti nei prossimi 6 mesi.
Se dovessero riuscire in questa impresa #Cuba diventerebbe il primo stato autosufficiente sul fronte dei vaccini, essendo stato progettato e sviluppato solo con tecnologia cubana e finanziato al 100% dallo stato.
Non solo. Dall’inizio della pandemia sull’isola, con una popolazione simile alla Lombardia, le vittime per Covid sono state poche centinaia. Questo grazie soprattutto alla fortissima presenza della sanità sul territorio, Cuba vanta infatti il più alto numero di medici per abitante al mondo.
Risultati straordinari. Ancora più considerando l’isolamento internazionale e l’embargo commerciale a cui è sottoposta. Embargo che comunque non le ha impedito di inviare il proprio personale sanitario per aiutarci durante la prima ondata.
La salute è un diritto universale e per questo la sanità deve essere pubblica, gratuita e sottratta alle logiche del mercato e delle aziende private.
Credo che su questo abbiamo ancora molto da imparare.
scrignodipandora
Latest posts by scrignodipandora (see all)

Pubblicato da scrignodipandora

Sito web di informazione