Creature come luce

DI AGOSTINO DEGAS

Ci sono creature come luce,
Angeli terreni, che l’infinito
ce l’hanno nell’anima,
lo respirano.
Hanno sguardi alati
e memoria cosmica,
vivono avvolte
da gocce di rugiada e di stelle,
le loro parole
sono sussurri di musica, cori celesti.
Sono donne la cui vita ha senso
quando ci fanno sentire parte
dell’immensa Anima collettiva,
quando percepiamo il loro soffio,
la loro dimensione divina.
Sanno attraversare l’orizzonte
e quando camminano
quasi non lasciano tracce.
Non le vedrete mai brillare,
perché sono luminose dentro,
sono Angeli,
essenza di luce improvvisa.

Immagine tratta dal web

Pubblicato da scrignodipandora

Sito web di cultura e attualità