Guardare la vita

DI GRAZIELLA DE CHIARA

 

Seduta all’ora insulsa
nelle mani dolori antichi
come a spazzare il cuore

la mente un accelerato scorrere di pensieri
dove pure la nostalgia racchiude le sue parole

Fioca la sera, come preghiera agli occhi
si sgretola all’ultimo raggio di tramonto
lasciando assopiti gli ultimi ricordi

è un attimo ancora resto fra me e me
nell’andare di questi giorni distorti
che forse avverto forti addosso

Nella più vasta distesa di silenzi,
nel fiore all’occhiello che li erge a fatica
affiora quel nostro guardare la vita

mentre sfumavano i presupposti per viverla

#poesia#cultura#scrittori

scrignodipandora
Latest posts by scrignodipandora (see all)

Pubblicato da scrignodipandora

Sito web di cultura e società