Portami al mare, Francesco Reitano canta la profondità della musica leggera

DI REDAZIONE

 

Approda su tutte le piattaforme digitali “Portami al mare”, il nuovo singolo di Francesco Reitano, un brano che porta con sé quella voglia di leggerezza tipica dell’estate, salpando le ancore da un cantautorato anni Settanta/Ottanta, che continua vividamente a fluire.

Riconoscere il profumo della libertà e apprezzarne la pace interiore che ne deriva, rivedere la propria vita da una posizione privilegiata dove “in fondo non ti importa più”, perché hai salito il gradino che ti ha portato a considerare tutto con leggerezza, Francesco Reitano esprime momenti di vita vissuta con grande intensità.

Quei litigi avuti con le proprie pulsioni, senza riuscire a trovare una posizione da prendere, le passioni assopite in nome del dovere, quando non riesci più a distinguere i calci dagli abbracci… portami al mare.

«Sono sempre in cammino verso il mare – dichiara Francesco- il mare è per me il rifugio ideale in cui ricaricarsi e trovare la propria dimensione, il luogo dove fermarsi a focalizzare la propria vita.»

… E magari trovare, lungo il cammino, qualcuno a cui affidarsi, che ti guardi negli occhi e senza parlare ti capisca semplicemente mano nella mano, lasciando parlare le proprie emozioni che non fanno più paura.

“Portami al mare” è una canzone interamente scritta e composta da Francesco Reitano, un progetto artistico
orgogliosamente made in Sicily, che farà parte di un album di prossima pubblicazione, registrato presso lo studio L.a.m. di Catania.
Arrangiato da Mario Pappalardo che dà voce al piano e alle tastiere, vede la partecipazione di musicisti del calibro di Enzo Di Vita (Carmen Consoli, Mario Venuti, Michele Zarrillo) alla batteria, Antonio Moscato al basso ed Edoardo “Tinturia” Musumeci alla chitarra.

 

Il video del brano è disponibile al seguente link: https://youtu.be/ezU2MTV8xMQ.

scrignodipandora
Latest posts by scrignodipandora (see all)

Pubblicato da scrignodipandora

Sito web di informazione