Alitalia, si chiude un’era: dopo 75 anni, oggi l’ultimo volo

di Chiara Farigu

Mi rattrista apprendere che oggi si conclude l’avventura di Alitalia. E ancor di più mi rattrista che l’ultimo volo in programma sia l’ Az 01586 in partenza da Cagliari-Elmas alla volta di Roma-Fiumicino.
Elmas-Fiumicino (e viceversa), la mia tratta. Per oltre 40 anni, insieme alla Tirrenia (giunta anch’essa al termine) è stata il trait-d’union con la mia isola.
Quanti sogni, quante aspettative in quei 40 minuti scarsi di volo.
Quanti patemi d’animo quando il maestrale soffiava di brutto o i temporali non davano tregua.
Quanti ritardi quanti rinvii quanti voli cancellati per i motivi più svariati.
Quante maledizioni quando il servizio lasciava a desiderare.
Ma quanta gioia ogni volta nel sentire la voce del comandante di turno che, nel ringraziare per aver scelto la compagnia di bandiera italiana, annunciava l’imminente atterraggio in Terra madre.
E quanti incontri al check in, squadre di calciatori in partenza o in arrivo, giornalisti, personaggi dello spettacolo.
Ricordo, seduto una fila davanti a me, Edoardo Bennato in ritorno da un tour nell’isola. Ho fissato per tutto il volo i suoi riccioli nerissimi ma ancor di più i suoi stivaletti di pelle piuttosto consumati.
E mentre lo guardavo canticchiavo mentalmente le sue canzoni. Da sempre l’artista partenopeo è tra i miei cantanti preferiti. Lo immaginavo alle prese coi suoi strumenti che manovra con disinvoltura unica mentre canta, passando dalla chitarra all’armonica a bocca, dal bazoo al tamburello legato alla caviglia. Ero ancora nel mondo di Peter Pan quando il capitano ci diede il benvenuto a Fiumicino. ‘Ma come, siamo già arrivati’, mi sorpresi a dire, quasi infastidita per dover scendere.
Ci saranno altri voli, altre compagnie, lo so.
Però oggi finisce un’avventura durata ben 75 anni. Il tricolore non svetterà più tra le nuvole.
Ed io non so se in quella tratta sognerò più allo stesso modo.
Potrebbe essere un'immagine raffigurante aeroplano e testo
Chiara Farigu

Pubblicato da Chiara Farigu

Insegnante in pensione, blogger per passione. Laureata in Scienze dell'Educazione, ama raccontarsi e raccontare l'attualità in tutte le sue sfaccettature. Con un occhio particolarmente attento al mondo della scuola e alle sue problematiche