Gli ignavi

DI FRANCESCO ITALIANO

La ricerca culturale , il bisogno di comprendere in modo critico la realta’ in cui viviamo mi tocca in modo diretto e personale unitamente a molti altri che vivono un certo stato di impotenza ad intervenire in questo sciagurato processo di inarrestabile degrado culturale e materiale della societa’ in cui viviamo. E questo che mi spinge a cercare stimoli nuovi per andare avanti nella ricerca nell’arte e nella cultura per trovare un nesso e una logica a quanto ci circonda.

Un’analisi socio culturale cosi’ complessa richiede un confronto e uno studio accurato dei comportamenti umani e delle conseguenza delle idee e dei fatti della storia e del perche’ di questa”Involuzione” negativa e autodistruttiva che l’umanita’ persegue.
Occorre ricostruire a mio parere un sorta di nuovo intellettualismo meno miope e piu’ obbiettivo che non parta da concetti ideologici precostituiti ( la maggior parte sono in passato falliti) ma tenda attraverso la valutazione di cio’ che la storia in ogni suo aspetto ci puo’ insegnare a creare un progetto di vita coerente con la contemporaneita’ ed i nuovi fenomeni sociali frutto di una una cattiva interpretazione ed uso del progresso.

Occorre rivalutare i veri bisogni della gente e le anomalie compulsive di una cultura dell’avere solo per se stessi al di la’ di quel sano condividere che renderebbe a tutti la vita piu’ serena e accettabile. La cultura e la comunicazione sono fondamentali per una sorta di nuovo rinascimento illuministico, idealistico e materialistico nel contempo, elementi questi che devono trovare amalgama nel rispetto di quello che e’ il diritto ad una vita sostenibile ed equa, al di la’ di caotiche scelte opportunistiche e disumane di un liberismo senza scrupoli e senza rispetto nei confronti di coinquilini scomodi che una cultura infame cestina in una nuova discarica sociale.

Occorre inoltre valutare le nuove psicologie di massa, la non partecipazione, l’individualismo sfrenato e l’emarginazione in ogni suo aspetto cercandone le cause ed effetti.. L’arte ha un posto importante in questo lavoro ed e’ necessario rivalutarlo nel suo aspetto comunicativo ripulendolo da un sistema di mercato parallelo inserito e deviato dal suo valore culturale in un a delle tante lobby dominata dalle esigenze di accaparramento speculativo di opere iper valutate da addetti ai lavori che ricreano anche in questo campo disequita’ e isolamento della maggior parte degli artisti contemporanei.

Una discussione sana e serena su queste pagine dove convogliare idee proposte e progetti che partendo dal mondo dell’arte entrino nel tessuto sociale attraverso il nostro sistema di comunicazione che e’ essenzialmente l’espressione artistica e culturale in ogni suo aspetto e manifestazione.

©® Copyright,  Gli ignavi: opera artistica di Francesco Italiano Olio e tecnica mista su tavola 75 x 75 – 2014