Il sapore della verità

DI OTELLO AURELIO VALENTINI

 

La clessidra appena girata
muove silenziosa un tempo nuovo
Le immagini nitide sfuocano
e quelle chiare s’ annebbiato
La verità incrocia specchi diversi
con facce nuove ed Anime antiche.
La sempre duale realtà
nell’ infinita ricerca dell’ uno
non trova più spazi armonici
ma solitudini stonate
Resta in fondo al Cuore
soltanto un timido orizzonte
dove sole e terra si fondono
riscoprendo il possibile.
Il sapore della Verità
vive sempre dentro noi,
Donne e Uomini nuovi.
Scacchi neri e bianchi
Di una scacchiera colorata
Dove ciò che appare
è la parte riflessa.
Occorrono sempre due specchi
Per ritrovare la via giusta
Quello del femminile
E quello del maschile
Altrimenti la Verità sarà sempre
senza sapore alcuno..

Immagine tratta dal web

scrignodipandora
Latest posts by scrignodipandora (see all)