La notte come sospiro

DI GRAZIELLA DE CHIARA

Siedo al silenzio della notte
luci riflesse dondolano allo specchio
un’onda si appresta a risalire la riva
dolcemente, languidamente sorride festosa

E tu, tu siedi con me a penzolare fra le parole
e mentre la luna è adagiata sul mare a far la spia,
tu passeggi nella mente come furia,
neanche il tempo di prendere appunti

Ogni sera, siedo lì,
dove le curve esplodono in ricordi e la notte fa da padrona,
lei corre a terminare sempre sul più bello,
ed io, io mi lego al filo dei pensieri
l’ultimo rigo da sistemare per non perderti.

La notte come sospiro, cade sulla pelle come brividi.

#grazielladechiara#

scrignodipandora

Pubblicato da scrignodipandora

Sito web di cultura e attualità