L’ardore del tempo

DI HORION ENKY

 

Non sei più giovane,
ma hai occhi profondi,
sei la gioia per chi ti guarda
e con te ha vissuto minuti di follia.
Chiusa appari nei tuoi misteri,
da sempre cammini a piedi nudi nel tempo,
lasciando a tutti un indelebile ricordo,
il tuo profumo.
L’ardore l’esprimi con i pensieri,
lotti con le parole,
per difendere i tuoi immutati sogni,
rimasti quelli di quand’eri ragazzina.

Immagine tratta dal web

Pubblicato da scrignodipandora

Sito web di cultura e attualità