Spieghiamo ai giovani l’importanza della famiglia

DI FRANCO FRONZOLI

Da giovani è difficile capire quanto sia importante la famiglia, quanto i figli siano una risorsa, un elemento indispensabile.

Sì, è difficile, perché  veniamo “ distratti “ , da tante cose che si rileveranno, nel futuro,  futili e senza importanza.

Il lavoro per esempio è utile, ma non è però indispensabile andare allo stadio per ogni partita,  così come non è indispensabile recarsi ad un concerto che indubbiamente fa bene all’anima ma, quando non si contrappone al tempo libero, già non infinito, da dedicare ai propri cari.

Da giovani non si è in possesso della  virtù della pazienza, dell’ascolto, della meditazione e della riflessione.

Sono mancanze che nuocciono alla famiglia, ai figli, alla serenità, alla tolleranza.

I figli  hanno un ruolo importante nelle nostre vite,  seguirli è una  necessità, così come lo è ascoltarli, dialogare con loro imparando a non   interferire ma essendo in grado di  consigliare e supportare le loro scelte .

Questo regalerà loro un’esistenza serena, senza traumi o mancanze.

Andavo allo stadio con mio figlio sulle spalle, quando era un bambino, cercando di assicurargli  momenti brevi ma felici, anche e soprattutto per compensare le mie assenze dovute ad un lavoro impegnativo.

 

Avere una moglie forte, in alcune situazioni, diventa indispensabile,  una grande madre che supplisca ad altre carenze è indubbiamente rilevante.

Avrei voluto avere la stessa pazienza di  che ho oggi con i miei nipoti, anche quando ad essere bimbi erano i miei figli, ma la.giovane età e l’inesperienza, non aiutano.

 

Sono stato fortunato  comunque, molto fortunato:  due figli che sono riusciti ad insegnarmi che la famiglia è il fondamento, il pilastro, la colonna portante della società.

Li ho avuti vicini anche se a distanza, presenti con tanta pazienza, tolleranti e comprensivi.

 

Oggi sono  loro  il mio tutto, come lo sono i loro figli ; una presenza importante, anzi, indispensabile nella mia vita.

Scrivo questo perché i giovani che si stanno creando una loro famiglia, sappiano che non è cosa semplice educare, seguire, ascoltare, consigliare i figli: è come scalare una montagna, ci vuole pazienza, determinazione, il giusto coraggio.

Ma alla fine, i frutti di questo impegno hanno un valore inestimabile.

Ritengo indispensabile  che i genitori , dedichino ai loro figli più tempo possibile, diventando narratori di favole quando sono piccoli, e di  saggi quando saranno più grandi.

Sì è difficile fare i genitori, ma se si imbocca la strada giusta le soddisfazioni saranno tante e colmeranno i cuori di tutti…

scrignodipandora
Latest posts by scrignodipandora (see all)

Pubblicato da scrignodipandora

Sito web di informazione