Un cuore in gabbia

DI SILVANA PINTO

Ci sono uomini che diventano una prigione per le donne.
Carissime amiche quando un uomo vi fa soffrire, vi tiene lontano, non vi considera, vi nuoce psicologicamente, non ascolta il vostro cuore, non è amore, è prigionia.

Sì, si diventa schiave di qualcuno che è lontano anni luce dal vostro amore. Detesto la frase “prendi una donna, trattala male”, questo sadismo che spesso si trasforma in masochismo assoluto, non è sano.

Credo che in questi casi bisogna trovare le cause che portano spesso ad infilarsi in questo labirinto che non ha luce, ma solo dolore e frustrazione. Cerchiamo di aiutarci o farci aiutare a guarire, e non a soccombere e soffocare in rapporti a senso unico.

Un amore è sano quando il cuore di chi vi ama è pulito, è libero.
Spesso ci buttiamo in relazioni che ci annullano, logorando il corpo e l’anima…
Allora io vi chiedo? Ci meritiamo questo?

Io credo proprio di no.
Meritiamo di essere amate in modo sano, non tossico e dannoso.
Meritiamo un uomo che abbia tempo per noi, meritiamo parole non silenzi.

Meritiamo semplicemente amore.
Meritiamo l’esclusività, dobbiamo essere amate alla luce del sole e non nel buio di una notte.
Non accontentatevi perché avete paura a star da sole, amate voi stesse, guardatevi dentro per capire cosa c’è che non va.

Vedrete che nel momento in cui fate pace con voi stesse, tutto cambierà, voi cambierete, e sarete pronte a vivere un amore che non è prigionia ma è semplicemente libertà, perché l’amore è libertà e tanta ma tanta sincerità.

L’amore è condividere insieme lo stesso sentimento.
«Quando una donna dice no è no, altrimenti avrebbe detto SÌ»

Immagine tratta dal web

Pubblicato da scrignodipandora

Sito web di informazione