Vado

DI EZIO BORELLI

Poi ci sono quei giorni sospesi in cui il cielo non promette nulla di buono, ma le scarpe ci accompagnano lungo strade ancora da percorrere.

Non possiamo restare fermi per non perderci il bello che ci attende, non possiamo tornare indietro perché conosciamo già il luogo da cui proveniamo.

©® Copyright testo di Anna Lisa Minutillo

©® Copyright foto di Ezio Borelli