Approvato dalla Fda un nuovo farmaco contro l’Alzheimer: come funziona, quale efficacia e a chi è destinato

di Gerardo D’Amico

La FDA americana ha approvato in modo condizionato un anticorpo monoclonale contro l’Alzheimer, sarebbe utile nelle fasi iniziali della malattia.

Il direttore della Clinica della Memoria dell’Università Cattolica avverte: sembra funzionare, ma nella fase iniziale della malattia, rallentandola.

Non è la bacchetta magica per recuperare quello che l’Alzheimer ha distrutto.

Per accedere al video, cliccare QUI

*Immagine Agi

Pubblicato da scrignodipandora

Osservare la realtà per raccontarla