Li Jia, soul’s music

DI GINO MORABITO

Inizia a studiare il pianoforte all’età di cinque anni esibendosi in concerto a tredici. Musicista di talento e anima sensibile, le performance di Li Jia sono ottime interpretazioni di grande temperamento.

Componente di giuria dei prestigiosi concorsi Swiss International Music Competition e Iscart International Music Competition, la giovanissima pianista originaria della Cina, attraverso la propria musica, trasmette gentilezza, pace, coraggio.

Si è esibita in Cina, in Europa, in America. In concerti solisti, di musica da camera e con l’orchestra sinfonica. La musica la accompagna nella sua crescita.

«Sperimentiamo tutto insieme. Quando sono triste o felice è la mia migliore amica, la mia anima gemella. La musica è il mio mondo, il mio cuore. È parte di me.»

Fare musica è come parlare alla propria anima gemella.

«Ho sempre potuto ritrovare nella musica quella sensazione di vera libertà. Quando sono sola, quando mi sento persa o felice, metto tutte le mie emozioni più profonde nella musica e gioisco. È come parlare alla mia anima gemella.»

Tra concorsi pianistici internazionali, un’anima libera di esprimersi.

«Mi sento libera. Libertà è avere un sogno da perseguire e usare il mio modo e il mio stile per esprimere la musica che sento.»

Durante i concerti Li Jia adora suonare musica cinese per esprimere il grande amore per il suo Paese. Il nuovo cd Peaceful uscirà nel corso del 2021.

«Il prossimo obiettivo da raggiungere è quello di “essere me stessa nella mia musica”, con la speranza che possa riscaldare le persone più sole. Mi concentrerò inoltre sul mio prossimo cd e sul tour di concerti in Cina, per renderli un enorme successo!»

Il successo è direttamente dipendente dal coraggio che ci si mette a raggiungerlo e dalla propria testa.

«La mia testa è sempre concentrata su ciò che voglio fare. Lavoro molto duramente, senza risparmiarmi. Credo che nulla sia impossibile!»

Oltremodo lodata da concertisti del calibro di Lilya Zilberstein, Cristiano Burato, Tiziano Rossetti, Peter Ritzen, una virtuosa del piano ai giorni nostri.

«Essere una virtuosa del piano significa felicità, responsabilità, orgoglio. Significa continuare a lavorare sodo e fare in modo che lo studio del pianoforte diventi la carriera di tutta la vita.»

Un sogno che diventa realtà, già da quel momento magico…

«… È accaduto una notte di tre anni fa. In silenzio, al chiaro di luna, con il vino nel calice. Ho avuto l’ispirazione per creare la mia musica, ed è stato incredibile. Ricordo di aver composto una canzone dal nulla, seguendo solo il mio cuore.»

La “Principessa del pianoforte”, come viene definita dal compositore Omar Gutierrez. Una donna in un mondo di uomini.

«Non credo che questo sia un mondo di uomini e nemmeno un mondo di donne. È il meraviglioso mondo di tutti gli esseri umani. Un luogo dove sentirmi libera di superare me stessa e coraggiosa nell’affrontare ogni sfida. Ma, nello stesso tempo, sento forte il bisogno della protezione e delle cure di un uomo che mi possa stare accanto.»

La splendida immagine della giovinezza invecchierà con il tempo ma il fascino che traspare dal di dentro è eterno.

«Mi sarebbe piaciuto trascorrere la mia giovinezza all’insegna di qualcosa di sbalorditivo e potente come l’arte, per arricchire il mio io interiore. Il mio bel viso invecchierà con il tempo ma il fascino che traspare dal di dentro resterà per sempre.»

Un’infanzia trascorsa tra numerosi corsi extracurriculari e lezioni di pianoforte.

«Sin da piccola mia madre mi ha iscritto a numerosi corsi extracurriculari: pianoforte e cultura, canto, direzione d’orchestra, danza, recitazione, matematica, lingua… In effetti, l’immagine ricorrente della mia infanzia è quella di me seduta davanti al pianoforte. Mia madre mi ha costretto ad esercitarmi, ho pianto e anche lei ha pianto. Col senno di poi, però, sono davvero grata per la grande educazione ricevuta da mia madre. È solo grazie a quella se oggi posso salire su un palco ed esprimermi al pianoforte.»

Suonare la musica sente, appassionarsi alla vita, realizzare il proprio sogno e… sperimentare il vero amore. Per Li Jia è questo il senso della felicità.

 

 

Profilo Facebook
https://www.facebook.com/profile.php?id=100005393356203

Musica Intorno
https://www.musicaintorno.it/

Red Carpet magazine
https://www.redcarpetmagazine.it/red-carpet-2-2/

scrignodipandora
Latest posts by scrignodipandora (see all)

Pubblicato da scrignodipandora

Osservare la realtà per raccontarla